3 Romanzi di [Antonella Alboni] .: Writer Officina :.
 
Antonella Alboni
L'eredità McFarland Contemporaneo Saga
Un anno a Kinnaber Vol.1 L'aereo toccò terra con un pessimo atterraggio. A Edimburgo tirava vento e avevano ballato per tutto il volo. Capitava spesso da quelle parti. Nessuno la stava aspettando e dovette affittare un'auto. Non aveva creduto opportuno farsi venire a prendere, a Kinnaber avevano da fare. Suo padre era morto, l'aveva saputo poche ore prima da una telefonata di Mary. Lo aveva trovato lei, quello stesso mattino, nel suo letto. N...
Antonella Alboni
Padri e figli Contemporaneo Saga
Un anno a Kinnaber vol.2 I due bow window del salotto si affacciavano su Commonwealth Avenue e, a fine inverno, le magnolie fiorite del piccolo giardino antistante alla casa li trasformavano in eleganti dipinti. Gwyneth era impeccabile, in un lungo abito nero sul quale brillava la spilla che Cartier aveva creato negli anni quaranta per la Duchessa di Windsor e che Justin le aveva regalato per il quinto anniversario del loro incontro a Maputo....
Antonella Alboni
Amandine Contemporaneo Saga
Un anno a Kinnaber Vol.3 Si guardò intorno e non si riconobbe. Il suo riflesso, nella perfezione di cui amava circondarsi, era sparito. Per lavoro, abitava luoghi unici, si tuffava nelle atmosfere che sapeva creare e trasferiva quanto poteva nello zaino del suo vissuto. Non si era mai sentita giù di corda quando doveva separarsene, a progetto terminato, ma ora quei capitoli chiusi la privavano della libertà che si era illusa di avere; non vo...
Home
Blog
Autori
Biblioteca Top
Biblioteca All
Recensioni
Inserim. Dati
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam