3 Romanzi di [Pulp Fantasy] .: Writer Officina :.
 
Moses Soon
L'utopia del signor Wu Pulp Fantasy
Non poteva credere che qualcuno avesse organizzato tutto questo per quel progetto. Ci aveva lavorato sopra senza troppa convinzione, o almeno, questo sino a quando non ricevette quella strana telefonata. L'interlocutore dopo essersi presentato fiss˛ con lui un appuntamento. L'uomo durante quella breve telefonata gli anticip˛ che nemmeno lui sapeva come questo fosse possibile, ma in un certo qual modo stavano lavorando tutti e due attorno allo ste...
Moses Soon
La plasticona seriale Pulp Fantasy
Mi lasci sempre sola. Quattro del mattino. Ester sta davanti allo specchio; rimira la sua immagine. Finalmente indossa i suoi arco-pant, le stanno che Ŕ un incanto. Alla fine, ha risolto il suo problema e per giunta senza eliminare un solo millimetro di stoffa. Dopo l'entusiasmo iniziale un profondo senso d'inquietudine si era fatto avanti. Guard˛ nuovamente l'orologio: quattro e un minuto. La sua apprensione aumentava. Avrebbe voluto avere qual...
Moses Soon
La congregazione dei 7 cunicoli Pulp Fantasy
Poi arriv˛ la DEMOKRATHIA. Questa chiuse le scuole, i musei, i cinema e i teatri. Inoltre, viet˛ un'altra mezza dozzina di cose. Molti di noi furono portati via, strappati alle loro famiglie. Altri furono condotti in centri di rieducazione e da quel momento pi¨ nessuno sentý parlare di loro. Molti altri riuscirono a sfuggire al trasferimento nascondendosi nei sotterranei, io, J.K e Ferdinandigno fummo tra quelli. Rimanemmo rinchiusi lÓ sotto, tra...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam