Writer Officina - Scrittori Ribelli

 

 

Errore: Cookies non attivi!

 

 

 

Ultime interviste
Licia Troisi Licia Troisi è nata a Roma, nel quartiere di Ostia, nel 1980. Dopo aver frequentato il Liceo Classico Statale Immanuel Kant di Roma, si è laureata in fisica presso l'Università degli Studi di Tor Vergata: lo ha fatto con indirizzo astrofisico e una tesi sulle galassie nane. Il 28 novembre 2012 le è stato conferito il dottorato in astronomia. Si è ben presto interessata al genere fantasy e ai fumetti manga. A 21 anni ha cominciato a scrivere la saga delle Cronache del Mondo Emerso che arriverà con successo nelle librerie di tutt'Italia.
Giuseppe Culicchia Giuseppe Culicchia è uno scrittore, saggista e traduttore italiano. Figlio d'un barbiere siciliano e di un'operaia torinese, le sue prime prove letterarie sono stati alcuni racconti inclusi nell'antologia Papergang nell'ambito del progetto di scrittura giovanile "Under 25", curato da Pier Vittorio Tondelli per Transeuropa Edizioni. Nel 1994 è stato pubblicato il suo primo romanzo Tutti giù per terra. Il suo ultimo lavoro è Il tempo di vivere con te, dedicato al cugino Walter Alasia, militante delle Brigate Rosse, ucciso dalla polizia durante un tentativo di arresto nel dicembre 1976.
Dacia Maraini Dacia Maraini nasce a Fiesole (Firenze). La madre Topazia appartiene a un’antica famiglia siciliana, gli Alliata di Salaparuta. Il padre, Fosco Maraini, per metà inglese e per metà fiorentino, è un grande etnologo ed è autore di numerosi libri sul Tibet e sull’Estremo Oriente. Nel 1943 si trova con la famiglia in Giappone e vive la drammatica esperienza di un campo di prigionia. Ad oggi, è considerata a pieno titolo "la signora della letteratura Italiana".Gli ultimi romanzi pubblicati con Rizzoli, sono Corpo Felice e Trio.
Altre interviste su Writer Officina Magazine
Articoli
I have a Dream "I have a dream", ripeteva Martin Luther King Jr. il 28 agosto 1963 davanti al Lincoln Memorial di Washington. "Io ho un sogno" è parte integrante della speranza di ognuno di noi, perché senza sogni resteremmo schiavi delle convenzioni. E non importa quanto sia piccolo o grande un sogno, la questione basilare è non arrendersi mai.
Self Publishing Self Publishing. In passato è stato il sogno nascosto di ogni autore che, allo stesso tempo, lo considerava un ripiego. Se da un lato poteva essere finalmente la soluzione ai propri sogni artistici, dall'altro aveva il retrogusto di un accomodamento fatto in casa, un piacere derivante da una sorta di onanismo disperato, atto a certificare la proprie capacità senza la necessità di un partner, identificato nella figura di un Editore.
Ego Sum Ego Sum, ovvero l'Ego d'Autore nella sua eterna e complessa contraddizione. Ma quanto conta davvero la personalità dello scrittore nel successo dei suoi testi? E quanto pesa la sua immagine pubblica sul piatto della bilancia che lo porta a scalare il gradimento del pubblico? È davvero possibile scindere autore e testo senza pregiudicarne irrimediabilmente il successo?