Writer Officina Blog
Ultime Interviste
Raul Montanari è autore di 17 libri di successo. Vive a Milano, dove tiene dal ‘99 corsi di scrittura creativa fra i più quotati a livello nazionale. Collabora con i principali editori italiani e ha pubblicato numerose traduzioni dalle lingue classiche e moderne. Dal 2008 al 2016 ha diretto il festival letterario Presente Prossimo. Nel 2012 ha ricevuto l'Ambrogino d'oro, il massimo riconoscimento istituzionale della città di Milano. Nel maggio del 2021 è uscito per Baldini+Castoldi la sua ultima opera: Il vizio della solitudine.
Patrizia Rinaldi si è laureata in Filosofia all'Università di Napoli Federico II e ha seguito un corso di specializzazione di scrittura teatrale. Vive a Napoli, dove scrive e si occupa della formazione dei ragazzi grazie ai laboratori di lettura e scrittura, insieme ad Associazioni Onlus operanti nei quartieri cosiddetti "a rischio". Dopo la pubblicazione dei romanzi "Ma già prima di giugno" e "La figlia maschio" è tornata a raccontare la storia di "Blanca", una poliziotta ipovedente da cui è stata tratta una fiction televisiva in sei puntate, che andrà in onda su RAI 1 alla fine di novembre.
Cinzia Tani è giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice radiotelevisiva. Dopo la maturità classica consegue la laurea in Lettere Moderne e il diploma come interprete e traduttrice di lingua inglese, francese e spagnola. Debutta nel 1987 come scrittrice con il libro “Sognando California” con cui vince il Premio Scanno. Notata dalla RAI, entra nella tv di stato come inviata di Mixer. In seguito debutta come autrice e conduttrice di alcuni programmi tv: “Chi è di scena”, “L’occhio sul cinema”, “Il caffè”, “Italia mia benché” e “Delitti“. Il suo ultimo romanzo è "L'ultimo boia". .
Altre interviste su Writer Officina Magazine
Ultimi Articoli
Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.
Promozione Letteraria. Il termine angloamericano "slogan" deriva dall'antica voce gaelica "sluagh-ghairm", che aveva la funzione primaria di reclutare i combattenti alle armi. Nei tempi moderni, questo termine è legato a una più banale propaganda commerciale e inglobato nel Marketing per definire una frase facilmente memorizzabile. Ma come possiamo creare una promozione letteraria per far meglio conoscere i nostri libri?
Home
Blog
Biblioteca Top
Biblioteca All
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Autori di Writer Officina

Francesca Ghiribelli

Nasco e vivo a Piombino, ho aggiunto di recente al mio curriculum letterario di scrittrice-poetessa emergente, oltre a tanti premi ricevuti a livello nazionale anche un prestigioso premio artistico, televisivo e cinematografico il Vincenzo Crocitti International 2020 fondato dal direttore artistico Francesco Fiumarella. Nel 2016 sono stata insignita dal cavaliere alla poesia e alla letteratura Silvano Bortolazzi con la nomina di Scudiero e Guardiano dell'Unione Mondiale dei Poeti. Fin dall'età di sei anni coltivo la passione per la scrittura, sono ragioniera programmatrice. Ho pubblicato quattro libri. Amo fare l'editor e la correttrice di bozze entrando nella trama con vero trasporto e profonda dedizione. Adoro ogni genere letterario, ma il primo amore come autrice resta sempre la poesia.

Writer Officina: Qual è stato il momento in cui ti sei accorta di aver sviluppato la passione per la letteratura?

Francesca Ghiribelli : Fin dall'età di sei anni, ho iniziato a leggere divorando libri e ho cominciato a scrivere le prime elementari poesie, che avevano già una loro piccola grande essenza. La prima l'ho dedicata a mio nonno materno, che purtroppo non ho mai potuto conoscere, scrissi di desiderare ardentemente una scala che potesse arrivare fino al cielo per poterlo andare a trovare ogni tanto e così avere l'opportunità di conoscerlo.

Writer OfficinaWriter Officina: C'è un libro che, dopo averlo letto, ti ha lasciato addosso la voglia di seguire questa strada?

Francesca Ghiribelli: La vera voglia di intraprendere questa strada è stata la mia ispirazione poetica interiore che dalla poesia mi ha portato alla narrativa, ma non è stato un libro a spingermi a intraprendere il mio percorso letterario. È stata soprattutto la passione in generale per la scrittura e la lettura e la voglia di recensire libri famosi, ma soprattutto di autori emergenti e da lì il passo al mio cammino di autrice di vari generi e di figura professionale come editor, correttrice di bozze è stato breve. Diciamo che l'amore per i libri altrui e per la lettura supera spesso quello per le opere della sottoscritta. La lista di libri letti da citare famosi e non, sarebbe comunque troppo lunga da elencare.

Writer Officina: Dopo aver scritto il tuo primo libro, lo hai proposto a un Editore? E con quali risultati?

Francesca Ghiribelli : Ho iniziato a scrivere a sei anni, dall'altra ho partecipato prestissimo fino ai diciotto anni a concorsi letterari nazionali anche prestigiosi vincendo molti premi (continuo a farlo partecipando tuttora). Il mio primo libro di poesie illustrato ho deciso di pubblicarlo all'età di vent'anni con un editore locale, perché desideravo sapere se oltre ai concorsi ero un'autrice-poetessa pubblicabile. Sempre più facile fare selfpublishing, a me piaceva essere selezionata e se scelta valorizzata da un giudizio letterario da parte di una casa editrice e su questa strada per fortuna ho continuato positivamente.

Writer Officina: Ritieni che pubblicare su Amazon KDP possa essere una buona opportunità per uno scrittore emergente?

Francesca Ghiribelli: Come ho già detto, io preferisco prima avere un giudizio da editori non a pagamento sul mio valore come scrittrice-poetessa e poi semmai non escludere l'autopubblicazione su Amazon, ma solo in un secondo momento. Un modo per avere prima un giudizio che valorizza e certifica lo scrittore e dall'altra così poi essere sicuri di auto-pubblicarsi con dignità e coraggio. Insomma, sapere se si vale almeno qualcosa a livello letterario.

Writer Officina: A quale dei tuoi libri sei più affezionata? Puoi raccontarci di cosa tratta?

Francesca Ghiribelli : Premetto che la poesia resta il mio primo amore, ma il libro a cui tengo di più è il romanzo Twins Obsession – Il diario di una gemella ossessione pubblicato da ben due case editrici prima Arduino Sacco Editore e adesso in attivo con Pubme Edizioni collana Policromia. Una storia che è arrivata come un'ispirazione fulminea e scritta in soli tre mesi, ma alla quale sono affezionata per la particolarità di genere e di trama. Molti mi hanno detto che potrebbe essere davvero la scenografia di un film. Si tratta di un genere esistenziale sotto forma epistolare e di natura mistery-psicologica. Il diario di una donna dalle sfumature ossessive, dove in ogni riga albergano le sue più profonde paure e i suoi famelici dubbi. Un'ossessione, come una specie di apnea, dalla quale a tratti sembra fuoriuscire e in altri momenti ricadere come un peso morto, ma sarà proprio il dialogo con il suo diario a mostrarle faccia a faccia i suoi più profondi tormenti fino ad arrivare a scoprire la verità su una inquietante storia. La storia di se stessa e dell'indimenticabile legame con Ida, la persona più importante della sua vita.


Writer Officina: Quale tecnica usi per scrivere? Prepari uno schema iniziale, prendi appunti, oppure scrivi d'istinto?

Francesca Ghiribelli : Devo dire che l'ispirazione è talmente improvvisa e irruenta che anche per la narrativa mi succede come per la poesia: scrivo di getto e solo dopo riunisco tutto in una scaletta, ma soprattutto i miei sono appunti confusionari, che solo la mente della mia ispirazione poi riesce a fare una stesura valida e completa. Sembra quasi che sia la mia mente a prendere la penna senza accorgermi di usare le mani poi per scrivere.

Writer Officina: In questo periodo stai scrivendo un nuovo libro? È dello stesso genere di quello che hai già pubblicato, oppure un'idea completamente diversa?

Francesca Ghiribelli : In questo periodo mi dedico più a poesie e a racconti brevi, visto che ho tantissimi romanzi nel cassetto di vario genere scritti già da diverso tempo in attesa di essere pubblicati e proposti. Da alcuni anni mi dedico infatti più alla parte professionale come editor, correttrice bozze, recensore e promotrice di libri di autori emergenti. L'amore per la letteratura mi ha portato a intraprendere entrambi i percorsi con passione e soddisfazione. E voglio ricordare sempre, credete fermamente nei vostri sogni solo chi ci crede davvero con cuore e anima riesce veramente a realizzarli.

Tutti i miei Libri
Profilo Facebook
Contatto
 
356 visualizzazioni