Writer Officina Blog
Ultime Interviste
Raul Montanari è autore di 17 libri di successo. Vive a Milano, dove tiene dal ‘99 corsi di scrittura creativa fra i più quotati a livello nazionale. Collabora con i principali editori italiani e ha pubblicato numerose traduzioni dalle lingue classiche e moderne. Dal 2008 al 2016 ha diretto il festival letterario Presente Prossimo. Nel 2012 ha ricevuto l'Ambrogino d'oro, il massimo riconoscimento istituzionale della città di Milano. Nel maggio del 2021 è uscito per Baldini+Castoldi la sua ultima opera: Il vizio della solitudine.
Patrizia Rinaldi si è laureata in Filosofia all'Università di Napoli Federico II e ha seguito un corso di specializzazione di scrittura teatrale. Vive a Napoli, dove scrive e si occupa della formazione dei ragazzi grazie ai laboratori di lettura e scrittura, insieme ad Associazioni Onlus operanti nei quartieri cosiddetti "a rischio". Dopo la pubblicazione dei romanzi "Ma già prima di giugno" e "La figlia maschio" è tornata a raccontare la storia di "Blanca", una poliziotta ipovedente da cui è stata tratta una fiction televisiva in sei puntate, che andrà in onda su RAI 1 alla fine di novembre.
Cinzia Tani è giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice radiotelevisiva. Dopo la maturità classica consegue la laurea in Lettere Moderne e il diploma come interprete e traduttrice di lingua inglese, francese e spagnola. Debutta nel 1987 come scrittrice con il libro “Sognando California” con cui vince il Premio Scanno. Notata dalla RAI, entra nella tv di stato come inviata di Mixer. In seguito debutta come autrice e conduttrice di alcuni programmi tv: “Chi è di scena”, “L’occhio sul cinema”, “Il caffè”, “Italia mia benché” e “Delitti“. Il suo ultimo romanzo è "L'ultimo boia". .
Altre interviste su Writer Officina Magazine
Ultimi Articoli
Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.
Promozione Letteraria. Il termine angloamericano "slogan" deriva dall'antica voce gaelica "sluagh-ghairm", che aveva la funzione primaria di reclutare i combattenti alle armi. Nei tempi moderni, questo termine è legato a una più banale propaganda commerciale e inglobato nel Marketing per definire una frase facilmente memorizzabile. Ma come possiamo creare una promozione letteraria per far meglio conoscere i nostri libri?
Home
Blog
Biblioteca Top
Biblioteca All
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Autori di Writer Officina

Sabrina Spaziani

Prima di essere un'autrice sono sicuramente una ragazza semplice, solare, piena di fantasia e che adora le piccole cose. Amo la vita in tutta le sue sfaccettature, i suoi colori e sin da piccola, ho sempre amato tutto ciò che riguarda i libri e la carta, tanto che spesso mi perdo nell'annusare il loro inimitabile odore! Sono un'inguaribile romantica e per me l'amore è qualcosa di indispensabile nella mia vita e in ogni rapporto. Sono un continuo uragano di energia, sempre piena di inventiva e creatività. Adoro leggere e ho iniziato a scrivere pensando che sia bello potersi immergersi ogni tanto in una nuova avventura che esca fuori dall'ordinaria vita di tutti i giorni e poter, in qualche modo, condividere le proprie idee con qualcuno. Nel mio tempo libro, amo leggere, scrivere, e ogni volta che posso, entro dentro una libreria in cui di rado esco senza un libro in mano e la gioia nel cuore.

Writer Officina: Qual è stato il momento in cui ti sei accorta di aver sviluppato la passione per la letteratura?

Sabrina Spaziani: Fin da piccola ho sempre amato leggere, sfogliare ed annusare il profumo dei libri. Ho iniziato realmente a scrivere in un momento molto buio della mia vita, che mi ha sicuramente aiutato ad affrontarlo. Un piccolo rifugio, dove potevo nascondermi in un mondo fatto come lo volevo io. Come dico sempre: i libri sono i migliori compagni per la vita. Ti ascoltano, ti fanno sognare e soprattutto, ti rendono libera.

Writer OfficinaWriter Officina: C'è un libro che, dopo averlo letto, ti ha lasciato addosso la voglia di seguire questa strada?

Sabrina Spaziani: Ogni libro, così come ogni genere, ha sempre qualcosa da donarci. Se devo essere sincera, non c'è un libro in particolare che ha ispirato la mia passione per la scrittura, bensì in ognuno, ho trovato qualcosa che mi ha appassionato a questo mondo sempre di più, tanto da provarne a scriverne uno tutto mio.

Writer Officina: Perché hai scelto un fantasy piuttosto che un altro genere?

Sabrina Spaziani: La mia passione per il genere fantasy, nasce proprio dalla mia passione per la lettura. Ogni genere ha indubbiamente qualcosa di speciale da insegnarci, ma quello che più mi affascina di un fantasy è appunto il non avere regole. Scoprire un mondo nuovo dove tutto è possibile e dove non ci sono limiti. Poter vivere qualcosa di diverso dall'ordinaria vita, lasciare la totale libertà alla fantasia.

Writer Officina: A quale dei tuoi libri sei più affezionata? Puoi raccontarci di cosa tratta?

Sabrina Spaziani: Al momento ho pubblicato un solo libro anche se sto già lavorando al seguito. Entanglement è stata una vera e propria sorpresa. Innanzitutto, già il titolo ha un significato importante e spiega in un modo un po' elaborato, quello che per me è l'amore. Entanglement è sicuramente un romanzo pieno di fantasia, magia, passione e moltissimi colpi di scena.

Writer Officina: Quale tecnica usi per scrivere? Prepari uno schema iniziale, prendi appunti, oppure scrivi d'istinto?

Il tuo nome: Dipende soprattutto dal mio stato d'animo. Alcune volte creo degli schemi ben precisi e mirati. Altre, lascio che la mia fantasia viaggi e mi mostri la strada. Spesso i miei spunti nascono da un nome, un odore, un momento della giornata o mentre sono semplicemente in giro. Uno schema è sicuramente un buon modo per scrivere ma io francamente preferisco di gran lunga quando sono le idee a prendere vita da sole.

Writer Officina: In questo periodo stai scrivendo un nuovo libro? È dello stesso genere di quello che hai già pubblicato, oppure un'idea completamente diversa?

Il tuo nome: Sì, in questo momento sto scrivendo il seguito di Entanglement, nonché il secondo volume conclusivo. Sicuramente nel secondo, vedremo una storia del tutto diversa, con alcuni personaggi del tutto nuovo. Ovviamente, però, anche nel secondo volume, non potrà mancare l'amore, la magia, il mistero e i molteplici colpi di scena.

Tutti i miei Libri
Profilo Facebook
Contatto
 
243 visualizzazioni