9 Romanzi di [Autobiografia] .: Writer Officina :.
 
Raffaele Mutalipassi
La Vita Ostile Autobiografia
Le origini Mia madre dice che la sera in cui venni al mondo mio padre arrivò da Salerno con una macchina carica di ogni ben di Dio e che quasi tutto il paese fece festa fino a notte fonda. Era venerdì 7 di settembre del 1951. A quel tempo i figli si facevano in casa con l'aiuto della levatrice e del medico condotto: appena nato cominciai a piangere disperatamente e non la smisi fino a quando non mi fecero ciucciare una - pupatella - (un pe...
Serena Digiuni
SerEneide Autobiografia
- Tutta colpa di un uccellino. Voglio dedicare il mio libro alla mia famiglia che mi ha dato tutto, voglio ringraziarli per avermi messo al mondo perché senza di loro non sarei andata avanti. Voglio dedicarlo anche alla sua famiglia che mi accetta per quella che sono, per i pregi e difetti e anche se sono un po' pazza mi ha sempre voluto bene e mi ha accettato. Vorrei dedicarlo anche a lui che è il mio ragazzo, anche se a volte litighiamo lu...
Marco Manfredi
Non Aspettatemi per Cena Autobiografia
Quelli che non vogliono cambiare, lasciateli dormire. Nel mentre, una novità per me importante era in arrivo , infatti un nostro avventore abituale mi soffiò all'orecchio di una brava maestra di yoga, che insegnava in una nuova palestra sulla spiaggia di Patong , che avevano da poco aperto. La cosa mi interessò subito molto, e la mattina dopo andai a vedere di cosa si trattasse. Era un ottimo corso di yoga , tutti i giorni feriali dalle 9 alle...
Valentina Ligas
La vita è tutto il resto Narrativa Autobiografia
I fatti miei Ne parlano in tanti, tantissimi, è una parola che leggo spesso pure nei cartelloni e nelle pubblicità in rete. È anche un segno zodiacale, non ci avevo mai pensato! Per me era quasi innominabile sino a qualche tempo fa, ora è diventata più familiare, di un suono quasi musicale al punto che dirla non mi impressiona più. Inizialmente parlavo di piccolo problema di salute, poi di tumore maligno, poi di carcinoma e ora lo nomino tranqui...
Sergio Costa
Apri gli occhi e porta le mani alla fronte Autobiografia
E' un bel pomeriggio di primavera inoltrata, il sole è alto e la luce che filtra dalle persiane è forte e illumina tutta la camera da letto. Guardo il soffitto bianco della stanza, lo fisso a lungo. Quanto avrò dormito? Non più di tre o quattro ore. Fare il turno di notte al lavoro mi devasta, ne ho già fatti tre consecutivi, ancora due e poi potrò smettere di essere un pipistrello per qualche giorno. Mi alzo, non ho voglia di mangiare, ho lo sto...
Home
Magazine
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam