13 Romanzi di [Racconto] .: Writer Officina :.
 
Paola Tassinari
Il numero di Belfagor Racconto Storico
Maria, aveva sette anni o poco più, quando sulla fine degli anni Sessanta aveva visto in televisione la serie a puntate di Belfagor, iniziò così a interessarsi agli egizi, soprattutto alle donne egiziane libere e bellissime, un po'magiche e tanto, tanto misteriose; alcune di loro raggiunsero lo status di faraone e una, Merit Phat, fu un grande medico, visse 4700 anni fa, il suo nome nella lingua egizia significa amata da Ptah, cioè il dio creator...
Alessandro Fusi
Blue Racconto Breve
La vacanza. Il nastro nero tagliava in due il manto candido e si inerpicava scomparendo a tratti dietro ai tornanti. Una folata di vento sollevò una nuvola bianca, il pulviscolo si abbatté sul parabrezza, un colpo di tergicristallo pulì il vetro in un attimo e la strada ricomparve nitida. - Quanto manca ancora? - chiese Freddy annoiato. - Non lo so - rispose Nemo, poi sbirciò il suo smartphone - secondo Google, ne abbiamo ancora per ...
Roberto Alvisi
Assassinio dall'oltratomba Racconto Mistery
Capitolo 1: Ritorno alle origini 2017,San Felice sul Panaro – Era già il sesto funerale a cui partecipavo in due settimane e l'attenzione di tutti era rivolta su di me. Un umile scrittore che ancora non aveva avuto successo,timido e con un fisico mingherlino. Tutto però era incominciato tre settimane prima,quando ancora mi trovavo a Vancouver in Canada. Anche se di origini italiane,mi ero trasferito con la mia famiglia per questioni d'affari e ...
Elide Ceragioli
Il presepe di Francesco Racconto Storico
Nella notte di Natale del 1223, San Francesco rievocò a Greccio, con l'aiuto di Giovanni Velita, signore dei luoghi, e la partecipazione di tutta la popolazione, un presepe vivente. Da quella notte la fama della città sabina si è diffusa dappertutto. Oggi sul luogo della prima sacra rappresentazione sorge un santuario, che anche San Giovanni Paolo II ha visitato il 2 gennaio 1983 Era stato un settembre molto caldo e dai mucchi di leta...
Stefania de Girolamo
Covid e paperi Racconto
La scuola chiude e io torno sul monte. Il Paese comincia a essere diviso in zone bianche, verdi, gialle, arancioni e rosse, tanto che a guardare le mappe non capisco più se si tratti di allerta meteo o restrizioni da morbo. I figli, in pigiama, a letto, a scuola, cioè in didattica a distanza. Sorge l'ennesimo problema: i giga. Per chi non lo sapesse, sono quella porzione di aria fritta, venduta con i contratti più disparati dalle compiacenti...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam