4 Romanzi di [Sentimentale ] .: Writer Officina :.
 
Riccarda Riccò
La conoscenza di Sofia Sentimentale Giallo Nero
Quando il martedì Brenno Capedri salì le scale seguito da Sofia, lei si sentì come una che va al patibolo. Entrarono nella stanza da letto di lui, che aveva una pinza in mano, pronto a girare la chiave e a mostrare il contenuto, come secondo i patti. "Sicura di volere vedere cosa c'è dentro?" le chiese con un'espressione triste. Lei annuì. Brenno prese con le tenaglie il mozzicone della chiave e lo girò, quindi tirò il cassetto e lo aprì...
Daniela Vasarri
Così a settembre Sentimentale
Tutto rimane sospeso nell'aria: i nostri pensieri che non sono diventati parole, che abbiamo scelto di non esternare per mille ragioni, ma esistono e non si cancellano. Si chiamano ricordi. A volte solo errori. Ottobre. La vendemmia è terminata, ancora oggi il vino, frutto dell'ingegno dell'uomo grazie alla bontà della natura, rimane una raffinatezza che può donare gioia a chi sa centellinarlo, facendone argomento di conversazione modaiola, ...
Laura Gronchi
Su e giù per le scale Sentimentale Sociale
Una piccola storia di disarmante quotidianità. Pisa, lunedì 1 luglio 2019 Sono appena diventata la portinaia di uno stabile alla periferia di Pisa. Appartengo alle cosiddette “categorie protette”: in breve, a coloro che per un accidente fisico, non otterrebbero un impiego neanche lavorassero gratis un anno intero. Almeno così la penso io. Sono nata sorda. Tuttavia, grazie a un intervento e a un piccolo apparecchio, adesso sento bene. ...
Missy Brat
Slave: Libera di essere schiava Erotico - Sentimentale - Biografico
La prima punizione. Ho un sacco di cose da farmi perdonare dal mio Padrone. Domenica scorsa mi sono ribellata per paura, per quel legame che si era fatto sempre più intenso, avevo provato a ferirlo, a fargli del male, a far sì che spezzasse la catena che ci legava, ma avevo solo ottenuto che mi mancasse il respiro, che mi sentissi vuota, che capissi che la mia vita poteva chiamarsi tale perché lui la teneva in piedi. Così son tornata sui mie...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam