Top 78 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Rebecca Bonfigli - Simone Vezzoni
Darian DarkAge Urban fantasy
Mi avventurai per le ciottolose strade di Londra, tra luci gialle delle lanterne ed il rumore delle ruote e zoccoli delle carrozze lanciate nelle strade, risuonando tra le ultime oscure figure che si affrettavano a tornare alle proprie case, incuranti delle proprie vite. Di tanto in tanto tra una via ed un vicolo riscoprivo cantoni incendiati per scaldare barboni e prostitute che facevano un gran baccano per attirare l'attenzione dei passanti. La...
AndreaFerraro
Confessioni Erotico
Sono Carmela Luongo, lavoro in un'impresa di pulizie e sono sposata con un carabiniere. Ho un solo figlio, Marco. Ha ventiquattro anni, fa lo stesso mestiere del padre, ma non è sposato. Presta servizio al nord ma quando può torna a Torre sul Campo. Un paesone del meridione d'Italia che, nella percezione della ragazzina che sono stata, di giorno profumava “a verde”, di notte mi inquietava. Ho superato da poco i cinquanta e voglio raccontarvi u...
Sabina Camani
L'uomo nero e i fiorellini profumati Fantasy Horror
Le strade erano deserte e silenziose già da qualche ora. La luce incerta dei lampioni filtrava appena attraverso la nebbia. Una figura alta, avvolta in un ampio mantello, si fermò un istante davanti alla vetrina di un negozio chiuso e la usò come specchio. Si aggiustò il cappellaccio fradicio di pioggia e rialzò il bavero intorno al viso poi, soddisfatto del suo aspetto, l'uomo nero si incamminò di nuovo dentro la notte. Capitolo Primo
Roberto Alvisi
Fupy tra due mondi Fantasy
“Tock! Tock!” sentì Roberto alla finestra del bagno,nonostante la musica a tutto volume. Allora Roberto posò la lametta sul bordo del lavandino,poi andò ad aprire la finestra e disse “Potevi usare la porta”,facendolo entrare subito dopo. “Lo so! Ma che senso ha avere le ali se ogni tanto non posso entrare anche dalla finestra” disse Fupy mentre entrava. Subito dopo notò che Roberto si stava facendo la barba e che nel frattempo stava ascoltando...
Roberto Alvisi
Assassinio dall'oltratomba Racconto Mistery
Capitolo 1: Ritorno alle origini 2017,San Felice sul Panaro – Era già il sesto funerale a cui partecipavo in due settimane e l'attenzione di tutti era rivolta su di me. Un umile scrittore che ancora non aveva avuto successo,timido e con un fisico mingherlino. Tutto però era incominciato tre settimane prima,quando ancora mi trovavo a Vancouver in Canada. Anche se di origini italiane,mi ero trasferito con la mia famiglia per questioni d'affari e ...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam