Top 50 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Annalisa Scaglione
La partita va giocata Narrativa Contemporanea
Tre. Martedì. Batte incessante da due giorni. Nella testa di A. la voce di Marta è un tamtam di domande incalzanti; “che cosa faremo adesso?” colpi di tamburo sulla grondaia: gocce maledette che rimbombano “tu mi ami ancora, vero?” e non lasciano scampo. Non si può uscire, strade bloccate e nuovi allagamenti, dicono alla radio, linee telefoniche ancora interrotte. Un lampo di luce, improvviso, illumina a giorno la pila di piatti sporch...
Lorenzo Armenio
Monroe il predatore di demoni Fantasy
Come ogni notte, stavo vagando per la città cercando di attuare il mio lavoro notturno, ma la cosa strana è che non c'era traccia di clienti, almeno fino a quando, al centro della città, non vidi un raduno di demoni. Beh, aspettate un attimo, mi presento: sono Jason Monroe, un Van Helsing. Non sono come quelli dei film, nati con abilità straordinarie; sono un uomo normale, solo più determinato e con una piccola abilità che mi aiuta nel mio lavo...
Tiziana Mazza
Sulle Tracce di Lucifero Giallo Rosa
Se non smette di piovere, rischio di fare la fine di un biscotto inzuppato nel caffellatte all'ora di colazione. E pensare che quando mi hanno offerto un lavoro a Como non stavo più nella pelle all'idea di trasferirmi in un paese caldo, così almeno pensavo, arrivando dalla grigia Inghilterra. Da quando sono qui non sono ancora uscita senza l'ombrello, proprio come facevo a Londra, e i miei bei vestitini estivi se ne stanno lì, appesi nell'armadi...
Elia Migliozzi
Storia improbabile di un nerd Urban Fantasy
La luna piena fece presto capolino dietro gli edifici di legno, proiettando ombre spettrali e sorprendendo i giovani amanti che ormai avevano perso la cognizione del tempo: “Ti piace la luna Gyl?” “Adesso sì.” Rispose l'ormai ex Serafino senza distogliere gli occhi di dosso ad Aesdeth. “Non la stai nemmeno guardando.” Rise imbarazzata la nobile: “Ho trovato qualcosa di più bello da osservare.” “Ah sì? E posso sapere di cosa si tratta?” “No...” Di...
Marco De Matteis
Il piano inclinato Narrativa
Era lei. Era il 2020. I nati negli anni del Ventesimo e Ventunesimo Secolo lo ricorderanno bene. L'Italia era bloccata in casa per la diffusione di un virus che aveva costretto la popolazione a evitare contatti umani, a mantenere le distanze di sicurezza interpersonali di almeno un metro, a indossare mascherine perché nell'aria circolavano i batteri provenienti da altrui salive o parti del corpo, a lavarsi ogni pochi minuti le mani, a no...
Home
Magazine
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam