40 Romanzi di [Poesia] .: Writer Officina :.
 
Mariateresa Rotola
Poesia con l'anima Poesia Erotica
Il luogo dell'anima in cui si incontrano gli amanti Esiste un luogo in cui io e te siamo una cosa sola. Quel luogo in cui nulla e tutto suonano all'unisono Aria Gli amanti respirano Dallo stesso naso e dalla stessa bocca L'aria é leggera se respiro con te Manca l'aria se tu non respiri Se manchi tu manca l'aria L'aria è sempre buona ed abbondante quando sei con me Resta qui aria. Silenzi di donna Il tuo silenzio mi...
Roberto Maggi
Scene da un interno Poesia
“Scene da un interno” - Da: Metropolis a fuoco Tutto quel che vorrei (a sinusoide) Sbandate incoerenti scossoni schizzati di sistemi sclerati menti ingrippate in frustate ansiogene. Armonie scomposte disorbitanti particole serrate muraglie ove grandiose inadatte parole s'arrendono a intenti di chiaroveggenza inib...
Andrea Chiarelli
La Comedia Nova Poesia
Canto I - Il risveglio Quivi incomincia la Comedia nova, ne la quale Dante si risveglia da lungo sonno per ritornare nel loco etterno e incontrare nuove genti e discovrire lo mondo cangiato. .:. Nel mezzo de li sonni lo migliore fui da mano morbida toccato che mi condusse fuor da lo torpore; e ancor del dolce oblio inebriato mi ritrovai per la selva proterva che in passato avea già calpestato. Oh qual paura memoria conserva di t...
Valerio Guidarelli
Affacci su una vita Poesia
ODE ALLA NOTTE Mesto, dinanzi a te o notte, che sei tu maestra di una vita, già spesa. Mi lascio ingannare dai tuoi silenzi, mi lascio trainare dalla tua oscura aura. Tento di comprendere i tuoi misteri più profondi. Ma ahimè, colmo di mera ignoranza della forza ne sono ormai sprovvisto. La mia mente già satura di ovvietà, chiede un'ancora per riemergere al tuo cospetto. FERITE D'INVERNO Immobile, inerme, vacuo. Sott...
Enza Squillacioti
Filomena e la vita Narrativa Poesia
Una nuova estate. Mi fermo a contemplare il sorgere del sole, dalla mia finestra. I miei pensieri, verso l'orizzonte infinito. Davanti a me, il mare e gli ulivi. Stormi di rondini volteggiano nell'aria carica di profumi, indaffarate ad accudir la nuova prole. Origano e finocchio selvatico, si fondono col lentisco e la lavanda, e le ginestre in fiore in un incensante melodia aromatica Il canto estivo delle cicale ora vestito a festa, dai ...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam