26 Romanzi di [Poesia] .: Writer Officina :.
 
Francesco Fontana
L'uomo senza pelle Poesia
L'uomo senza pelle vive per arredare la casa dei fantasmi. Nei sotterranei, nelle segrete. Sotto l'epidermide urbana, sotto le cattedrali verticali. Riempie le vene di materia effimera. La sostanza ribolle senza sosta, come un formicaio impazzito. Non conosce progressioni, digressioni: non esiste oggi, non esiste ieri. Il magma parla al presente. Il microscopio dice: sangue, ossigeno. Il microscopio non vede: trachea attorciglia...
Viviana Sposito
Profilo di Parole Poesia
Umanità É un segno sterile, l'umanità non ha speranza di essere ricordata per l'eternità. L'uomo un'anima incapsulata, insonorizzata. Cui le grida dell'universo non hanno alcun valore. Un replicante, disarticolato svincolato dal suo potere decisionale. La cui rinuncia si limita alla rivoluzione del cuore. Unico cambiamento di senso che potrebbe salvaguardare ogni sua azione. Se l'ostentazione rimanderà all'ostinazione, tumulerà il v...
Marco Daniele
Il riso della manticora Poesia
Torneranno i tramonti rosa degli orizzonti lontani, torneranno gli spicchi di luna che accendono le notti d'estate, torneranno le gocce di brina sulle foglie sempreverdi, torneranno i palpiti intimi e con essi il sottile piacere dell'esitazione nel condividere un banale - Ti amo - , che incurva gli istanti e muta un secondo in un millennio mentre mi specchio in un paio di occhi color ripieno delle olive ascolane. ================...
Elisa Cerchierini
Sussurri di mamma Poesia
DUE CUORI Fra terra e cielo mamma e bambino mano nella mano guardano lontano. Due cuori in uno solo un unico orizzonte due battiti intrecciati da un filo trasparente. Due cuori che si fondono un unico pensiero che passo dopo passo illumina il sentiero. ~♡~~♡~~♡~~♡~~♡~ PARTO DI VITA Impalpabile come un granello di sabbia vivi dentro me, nella nebbia del mio grembo vitale. Inizi un camm...
Paolo Raimondi
Me e l'altro me Poesia e Racconti
Tu Sei tutto, più o meno, è iniziato da qui... Tu sei l'aria che mi nutre, mi avvolgi e mi stai dentro. Nella mia bolla di sapone sei la fragilità che mi sostiene. Tu sei quelle notti insonni, quando i minuti sovrastano le ore ed io mi ritrovo assediato dal pensiero dei tuoi pensieri. Tu sei il sollievo dopo uno spavento, la doccia fresca dopo il sole e sei quei silenzi impenetrabili che dicono più delle parole. Tu sei la mia rabbia...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam