1931 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Rocco Luccisano
Il convento degli orrori Thriller Noir
Tuffo nel passato. Tre anni e sei mesi dopo. - Quel giorno che ti ho salvato la vita non me lo dimenticherò mai. - Catherine era sdraiata sul divano con un libro aperto appoggiato al petto, mentre ricordava a voce alta davanti alla televisione che trasmetteva il notiziario della notte col volume abbassato. Distese anche la seconda gamba sulle ginocchia di Riccardo che l'ascoltava seduto al suo fianco. Alla loro destra ardeva la legna n...
Nork
I racconti della Taverna Errante Fantasy
Ghisa spalancò la porta e gli schiamazzi invasero il confortevole silenzio dell'esterno. Entrò, richiudendola alle sue spalle. Il tanfo di sudore lottava contro la nuvola di fumo che aleggiava nell'aria. La taverna era più affollata di quanto si fosse aspettata, per essere primo pomeriggio. Evidentemente c'era stata la rotazione del turno del corpo di guardia. O ci sarebbe stata da lì a poco e quella maleodorante marmaglia ingannava il tempo p...
Mirco Fiorani
La morte ti chiama due volte Giallo
Sono qua, inginocchiato sotto la pioggia, una pistola alla testa, e tante preghiere che dovrei dire, mentre un assassino sta per spararmi; mi torna in mente tutta la mia vita, sapete come dicono: la vita che ti passa davanti, e tu la rivedi in un secondo. Ma stavolta la mia, decide di soffermarsi su come è iniziato tutto, tutta questa sporca, schifosa e odiosa vicenda. Era una classica giornata di noia nel centro commerciale, una lunga e noiosa ...
Paolo Ninzatti
Fuga da Utopia Fantascienza Distopica
Sorridere era reato. In base al Codice era prevista la reclusione di sei mesi per le adulte. Per le bambine fino ai dieci anni, si andava dai due ai cinque schiaffi per guancia. La Matrigna si stagliava minacciosa mezzo metro sopra di me. I suoi occhi mi scrutavano cercando tracce di mancanze alla Serietà sul mio volto. Accadeva spesso. All'inizio, nella mia innocenza infantile, non capivo come la mia guida durante la crescita, colei che avrebb...
Paolo Ninzatti
Giugno rovente Thriller
5 giugno. È l'ora. Il giorno del destino è sorto. Hans Jensen fissa lo specchio che gli rimanda un'immagine che sembra uscita da secoli addietro, un ibrido tra un antico vichingo e un dio norreno. La lunga barba bionda e i capelli dello stesso colore sono raccolti in una treccia lunga e ricevono il tocco di un passato eterno nelle forma della catenella con appeso il ciondolo dorato con incise le rune che l'ex sergente delle Reali Guardie Ussare...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam