1381 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Daniele Missiroli
Scrivere Italiano
Scrivere ti piace e hai scritto dei romanzi. Che tu sia celebre oppure esordiente, grazie a questo manuale migliorerai il tuo stile. Dimentica la vuota teoria, le motivazioni accademiche, le presentazioni inutili e i proclami banali del si dovrebbe. Qui troverai solo esempi e consigli utili; le frasi sbagliate e quelle corrette; le alternative al verbo dire e al verbo fare; le parole da evitare; come costruire frasi efficaci e anche come scegl...
Salvatore Scalisi
Un complicato accordo Thriller
(John Parker ventesimo episodio). Corrono come dei dannati, senza una meta ben precisa e nemmeno la bench minima idea di cosa li attenda. Continua a piovere sangue. - Dove stiamo andando? dice Ted - Non lo so risponde Parker. - Sicuro che non si tratti di un brutto sogno? - No. Credo proprio di no. In ogni caso, lo verificheremo a suo tempo ... se avremo modo di raccontarlo. - Che storia interessante! esclama Ted. Non so fi...
Martine Vanderschueren
Ti aspetto a casa Romanzo
Il sole sta calando in questa bella serata primaverile lasciando all'orizzonte scie colorate dietro le colline. Gli uccelli danno il meglio di s schiamazzando e volando tra gli alberi attorno alla casa. C' un profumo di magnolia che aleggia nell'aria. A quest'ora la temperatura calata ma si sta bene. Io sono seduta in veranda con un libro in mano. Sono sola, con me c' solo Gringo uno dei nostri cani che sonnecchia vicino all'ingresso, alza l...
Paolo Ninzatti
Giugno rovente Thriller
5 giugno. l'ora. Il giorno del destino sorto. Hans Jensen fissa lo specchio che gli rimanda un'immagine che sembra uscita da secoli addietro, un ibrido tra un antico vichingo e un dio norreno. La lunga barba bionda e i capelli dello stesso colore sono raccolti in una treccia lunga e ricevono il tocco di un passato eterno nelle forma della catenella con appeso il ciondolo dorato con incise le rune che l'ex sergente delle Reali Guardie Ussare...
Franco Arbore
Serra delle Volpi Romanzo Autobiografico
Sono le tre del pomeriggio e siamo a met del mese di Giugno del 1955. La scuola finita da appena due giorni e io parto per una vacanza, che prevedo molto lunga: tutta l'estate. Vado a Rocchetta Sant'Antonio da mia nonna materna Filomena; babbo mi ha accompagnato con la Topolino, a Trani: alla fermata dell'autobus per Cerignola, in piazza Bisceglie. Fa caldo, e dove siamo in attesa non c' un'ombra sotto la quale ripararci, non c' neanche u...
Home
Blog
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam