778 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Giovanni Toso
Achyrion Fantascienza
Procedo a piedi nel porto, dai cantieri al molo, devo salire a bordo della "Old Destiny", la nave che mi porterà a Malta, dove lavorerò come capo-equipe per la New Turism Professional, quando noto un'auto che, pericolosamente, corre fra le gru e gli autocarri. Ho l'impressione che mi segua. Ho lavorato in questo posto, conosco una scorciatoia tra le navi e i rimorchi per arrivare prima agli imbarchi e forse riesco a seminare l'auto che mi pedina....
Curtis Beaver
Tenebrae Fantascienza
Ci siamo congedati, poi io e Dana ci siamo incamminati piano piano verso la valle, mano nella mano. Tutto intorno a noi, i segni della recente battaglia. Ovunque c'erano velivoli semi distrutti, crateri provocati dalle esplosioni. - Lo sai, Ernest? Non so come spiegarti. Io per Johnny provavo un sentimento che andava aldilà della semplice amicizia. - - Si, lo so, Dana. Me ne sono reso conto sin dal nostro primo incontro a Rockville. Da co...
Lillo Lacedelli
La poetica del bastardo Satira
I Matrimoni. Ma dico avete presente i matrimoni?(Io i matrimoni li odio!!!!!!) specie il mio, ah ah ah ah... Troppo figo quando ti invitano a un matrimonio.Davero...Che sei invitato nell'ordine: 1) perchè sei un parente (e non si può evitare). 2) perchè sei un amico (ed è difficile evitare) 3) perchè devi rendere il regalo che ti hanno fatto quando a suo tempo li hai invitati. (ed è impossibile evitare!!! Che cosa pensavi, che tutti i regali d...
Izabel Nevsky
Menage a Trois Erotico
Ambra entrò in quel bar per puro caso. Doveva soltanto colmare il tempo che mancava all'appuntamento, una decina di minuti che invece le cambiarono la vita. Non poteva sapere quanto il caso, a volte, decide per noi, e nemmeno ebbe il sospetto che lo sguardo ammiccante del cameriere potesse andare al di là di ogni immaginazione. Era abituata a certe occhiate profonde, quelle che vanno oltre la barriera degli abiti aderenti, ma l'impudenza di qu...
Gianluca Piattelli
Diversità Splendore Narrativa
Leo stava patendo il caldo. Un caldo così umido e appiccicoso che nemmeno il climatizzatore installato in camera sua riusciva a combattere. Piccoli brividi fiorivano sulla sua schiena ogni volta che il sudore appena formatosi veniva raffreddato dall'aria condizionata. - D'accordo, siamo a luglio, ma così è troppo - Disse Leo, rivolto alla sua stanza, mentre il meticcio peloso sbuffava penosamente ai piedi del letto. L'uomo si alzò facendo cigol...
Home
Magazine
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam