1238 Romanzi di [] .: Writer Officina :.
 
Sabina Camani
L'uomo nero e i fiorellini profumati Fantasy Horror
Trentasei anni or sono, in una classe quinta elementare, conobbi un ragazzino di nome Giovanni. Era allegro e curioso, studiava volentieri e otteneva sempre ottimi risultati. Proprio per questo mi stupii e poi mi preoccupai quando cominciò a trovare delle scuse per non essere interrogato o quando invece di partecipare alla lezione, si distraeva e sbadigliava. Gli chiesi più volte cosa stesse accadendo e, dopo qualche ritrosia, mi spiegò che negli...
Alberto Di girolamo
Addio Italia Storico
Prologo scritto dal curatore per spiegare come venne in possesso del manoscritto del preside Gaspare Bontà. Mi accingo a scrivere per mantenere una promessa fatta a un vecchio e irriducibile indipendentista. Si chiamava Gaspare Bontà e prima di morire mi ha affidato un suo manoscritto, pregandomi di portarlo alla pubblicazione, perché tutti dovevano sapere di quel sogno siciliano che fu per realizzarsi dopo lo sbarco angloamericano del 1943. ...
Mario Nejrotti
Malafonte e il segreto di Garibaldi Storico
Un lampo, uno squarcio di luce e il profilo tetro dei ruderi della Chiesaccia. Due torri mozze e le rovine del castello: lassù, sulla collina. Non era facile raggiungerla. La strada non correva diritta. In quelle contrade succedeva di vedere la meta vicina, ma poi ci si addentrava all'improvviso in selve oscure e si scendeva a precipizio in orridi antichi. La via sprofondava tra alte pareti di tufo, tagliate a picco, dove si aprivano orbite...
Annamaria Ricco
Gli arcani della Radura Fantasy
Gli Spicchi. Eccola apparire, una reggia su quattro ruote trainata da quattro massicci cavalli. Pietre provenienti da ogni dove, persino dal Vulcano Ira, generosamente donati all'emerito nano Occulto, senza un motivo, a istoriare la sua carrozza da unico, libero viandante della terra degli Spicchi. Dopo una vita di sberleffi, si era preso la sua rivincita; finalmente sorrideva dal basso a coloro che lo avevano sempre guardato dall'alto e che o...
Mario Nejrotti
La Vita è una guerra e altri racconti Racconti
La spiaggia.   Anche i passi erano silenziosi in quel locale insonorizzato con le pareti di metallo grigio e le luci azzurre. Il punto più luminoso era in fondo. Un grande schermo occupava la parete. Era diviso in tanti riquadri su cui scorrevano paesaggi, città, catastrofi naturali, scene famigliari, di lavoro, di violenza, di guerra, di coraggio, di bontà, di individui, di moltitudini, di vita... Sembravano documentari trasmessi a...
Home
Blog
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam