4 Romanzi di [Andrea Venturo] .: Writer Officina :.
 
Andrea Venturo
I Razziatori di Etsiqaar Fantasy
Oznak se ne sta in piedi sul portico di legno della sua fattoria, è appena rientrato dal pascolo dove ha accudito il bestiame. Si scrolla dai pantaloni la terra e poi pulisce le mani sulla camicia di tela, ruvida e grossolana. I muscoli, se pure bene allenati da anni di lavoro, sono indolenziti. Avrebbe tanta voglia di un massaggio sulle spalle, ma Zora è tutta presa dagli adorati fornelli. A quel pensiero un brontolio sorge dal ventre, appena un...
Andrea Venturo
Lo Specchio di Nadear Fantasy
Dieci Lacrime. Halric non riusciva a credere al peso che gli premeva contro il petto. Ogni lacrima era stata quotata intorno ai trecento scudi. Probabilmente almeno un paio di pescatori llenici avevano perso la vita per pescarle tutte quante. Entro poche ore le avrebbe consegnate a Casa Sidràt, direttamente nelle mani del Decano. Il cavallo sotto di lui era in forze, lo aveva cambiato un'ora prima a una stazione di posta nei pressi di Aural. In...
Andrea Venturo
Il Torto Fantasy
Nadear la Bianca: case in malta e pietre a secco, dai tetti di tegole rosse. Nadear la Bianca: una stretta manciata di viuzze lastricate in pietra, cavata dalle sponde del lago su cui si specchia, che si era tinto di rosso durante la battaglia di Levot, quando Uruk il Possente e i suoi quattromila orchi guerrieri avevano cinto d'assedio la città. Nadear la Bianca: un cerchio robusto di mura candide, protette a loro volta da folte macchie di g...
Andrea Venturo
Piccola storia triste Narrativa
...di una persona triste e piccola. Alt, lettore. Prima di cominciare sappi che quanto stai per leggere è frutto di invenzione. Il protagonista, i suoi insegnanti, i suoi compagni di classe, l'intero edificio scolastico nonché i fatti di cui si sono resi protagonisti non hanno alcuna attinenza con eventi accaduti e persone esistite se non per mera e involontaria coincidenza. I testi di canzoni e i marchi presenti nel testo sono di proprietà de...
Home
Blog
Biblioteca Top
Biblioteca All
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam