5 Romanzi di [Matteo Capelli] .: Writer Officina :.
 
Matteo Capelli
Il teorema dell'equilibrio Romanzo di formazione
Aveva il viso tumefatto. Le guance erano rosse, le labbra rovinate, gli occhi gonfi di lacrime. I lineamenti venivano mossi dal trucco che si era sciolto nel pianto. Chi era? Lo specchio restituiva un'immagine sbiadita e confusa. Irriconoscibile. Sembrava uno spettro. Non poteva andare avanti così. Linda lo sapeva. Ma non aveva il coraggio, né la forza, di mettere fine a quella situazione. Cos'altro avrebbe potuto fare per cambiare le carte in ...
Matteo Capelli
Sii impeccabile con la parola Romanzo Formazione
Erano da poco passate le sedici: ancora troppo presto per incamminarsi verso il teatro. L'appuntamento era fissato per le diciotto. Prima d'incontrare Marco, Daniele e il resto della compagnia per le prove di Gionata, lo Scoglio e la Sirena, titolo non proprio avvincente, Davide si trastullava su internet. C'era dell'insano masochismo nelle sue azioni. Avrebbe dovuto mettersi giù e ripassare il copione, invece insisteva nel posticipare il proget...
Matteo Capelli
La seconda scelta Narrativa
Qualcosa era cambiato. Non avrebbe saputo dire che cosa, di preciso, però sentiva che c'era stato un peggio e che questo era ormai alle spalle. Da qualche giorno stava meglio, aveva ritrovato energie e voglia di fare, si svegliava più spesso di buon umore. Doveva essersi trattato di un progresso lento, graduale, costante, che aveva portato a un miglioramento quasi impercettibile nella sua regolarità, poiché nemmeno si era accorta che in lei fosse...
Matteo Capelli
Senza paura Romanzo Drammatico Rosa
Era diventata la sua fissazione. Il rifugio dove la sua mente cercava costantemente riparo. Pensava a lei sempre, di continuo, giorno e notte. Ventiquattr'ore su ventiquattro. La sognava accanto a sé, la immaginava in ogni ambito del quotidiano, fantasticava su di loro. Quando era con lei, non faceva che desiderarla. Appena si lasciavano, iniziava a contare i minuti che lo separavano dalla successiva volta in cui sarebbero stati insieme. E nel fr...
Matteo Capelli
Grahamandaville Noir Grottesco
Nero. La chiesa era praticamente deserta. Un particolare amaro, che dall'alto del pulpito si faceva notare con maggiore evidenza che dalle panche. In basso, il vuoto assumeva infatti una connotazione differente, più discreta. Come fosse una forma di rispetto verso la persona scomparsa, protagonista passiva del rito, suo malgrado sottratta al mondo terreno. Era un funerale in sordina, al quale avevano deciso di partecipare pochissime facce. Cosa...
Home
Blog
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam