Writer Officina Blog
Ultime Interviste
Riccardo Bruni, da un piccolo sito web negli anni 90, su cui pubblicava i primi racconti, fino ad arrivare alla presentazione del suo romanzo "La notte delle Falene" al Premio Strega. Ha partecipato a vari progetti collettivi, tra cui YouCrime di Rizzoli, in collaborazione con il Corriere della Sera. Scrive sul quotidiano La Nazione, su Giallorama.it, di cui è uno dei fondatori, e collabora con varie realtà del web, tra cui Toscanalibri.it. In questa intervista racconta la sua storia a Writer Officina.
Oriana Fallaci, l'intervista impossibile a una scrittrice mai morta. Prima di approdare al romanzo e al libro, Oriana Fallaci si dedicò prevalentemente alla scrittura giornalistica, quella che di fatto le ha poi regalato la fama internazionale. Una fama ben meritata, perché a lei si devono memorabili reportages e interviste, indispensabili analisi di alcuni eventi di momenti di storia contemporanea. La raccolta delle sue grandi interviste con i potenti della Terra venne poi inglobata nel libro "Intervista con la storia".
Vito Catalano è nato a Palermo nel 1979. Da anni Lavora ai documenti d'archivio del nonno, Leonardo Sciascia. In una vita fra Italia e Polonia (dove per anni ha tenuto lezioni di scrittura italiana agli studenti di Linguistica Applicata dell'Università di Varsavia), ha pubblicato numerosi articoli sui quotidiani Il Messaggero, Il Riformista, La Sicilia e quattro romanzi: L'orma del lupo (Avagliano editore 2010), La sciabola spezzata (Rubbettino 2013), Il pugnale di Toledo (Avagliano editore 2016), La notte della colpa (Lisciani Libri 2019).
Altre interviste su Writer Officina Magazine
Ultimi Articoli
Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.
Promozione Letteraria. Il termine angloamericano "slogan" deriva dall'antica voce gaelica "sluagh-ghairm", che aveva la funzione primaria di reclutare i combattenti alle armi. Nei tempi moderni, questo termine è legato a una più banale propaganda commerciale e inglobato nel Marketing per definire una frase facilmente memorizzabile. Ma come possiamo creare una promozione letteraria per far meglio conoscere i nostri libri?
Home
Blog
Autori
Biblioteca Top
Biblioteca All
Servizi
Inserim. Dati
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Writer Officina
Autore: Francesco Cibelli
Titolo: Relazioni di coppia felici
Genere Psicologia - Sessualità
Lettori 449 1 1
Relazioni di coppia felici
Introduzione

Cari lettori, dopo il successo straordinario del mio libro - I segreti del seduttore – Le tecniche del playboy - , mi è stato chiesto, da parte di molti di voi, di continuare la mia opera con una guida sulla gestione delle relazioni di coppia.
Come ho spiegato nel suddetto libro, sedurre è un'arte che si può apprendere: con le giuste strategie si può conquistare qualunque donna (o uomo).
La conquista può essere frutto di un caso, di un colpo di fortuna; in altri casi, individui bellissimi o milionari, non hanno nessun problema ad approcciare la persona che piace; in altri casi ancora, la conquista può essere causata dal classico - colpo di fulmine - .
La fase della conquista può essere indotta da strategie di seduzione o può avere origini naturali e, a volte, irrazionali.
L'amore, infatti, non si basa sulla ragione – o comunque non esclusivamente su elementi razionali – ma su sentimenti ed emozioni: con il solo ragionamento non riusciremo a conquistare nessuna anima gemella. Occorre far innamorare, saper suscitare emozioni e magia: questa è la meraviglia dell'amore.
Riuscire ad avere una relazione con la persona che ci piace, quindi, può essere frutto del caso o dell'arte della seduzione.
Mantenere e saper gestire la relazione è il prodotto di un'arte ancora più fine: qui non ci si può improvvisare, ma occorre curare giorno per giorno il rapporto con la persona più importante della propria vita. E anche qui ci sono strategie da seguire al fine di vivere una felice e duratura relazione di coppia.

A mio giudizio, una vita felice si basa sulla combinazione e sull'equilibro di tre pilastri: la salute, la propria auto-realizzazione e le relazioni affettive (amicizia, convivenza, matrimonio).

Ove uno di questi pilastri venisse lesionato, la vita di quella persona ne risentirebbe negativamente. Credo che nemmeno un milionario possa sentirsi felice, qualora sia solo al mondo, non amato da nessuno o con la salute cagionevole. Quindi amore, salute e libertà di auto-realizzarsi sono i segreti della felicità.

Poiché è uno dei tre pilastri alla base di una vita felice, è fondamentale saper gestire e coltivare la propria relazione di coppia.

Il matrimonio, una convivenza stabile o un fidanzamento sono le relazioni più esclusive e spesso le più importanti nella vita di una persona.
Tuttavia questi rapporti amorosi vengono messi a dura prova sia da elementi estrinseci che intrinseci alla coppia.
Da un lato, la vita frenetica e lo stress a cui ci sottopone la società attuale influiscono spesso sulle relazioni di coppia: manca il tempo materiale per gestire al meglio il rapporto, che rischia di deteriorarsi.
Dall'altro lato, la coppia stessa fa l'errore di trascurare il rapporto d'amore: si tende a dare tutto per scontato e si finisce per far prevalere la routine quotidiana sulla cura dei sentimenti.
Queste circostanze possono portare la coppia all'infelicità. Non a caso, secondo le ultime ricerche statistiche le percentuali di divorzio sono incrementate a livelli esponenziali negli ultimi anni, tanto da indurre anche il legislatore ad adeguarsi a questi cambiamenti approvando le norme sui cd. - divorzi brevi - .

Caro lettore, questo libro è stato scritto – ed è dedicato sia agli uomini che alle donne – con l'intento di aiutarti a ottimizzare, a rafforzare, a far rifiorire, a migliorare e a rendere più felice il tuo rapporto d'amore. Inoltre, ho scritto la seconda parte del libro con lo scopo di aiutare chi ha subito una rottura della relazione di coppia a ritornare con il proprio ex partner, attraverso delle tecniche pressoché infallibili.

Quando il tuo rapporto di coppia è felice e armonioso, la serenità e l'amore che provi si ripercuotono in ogni altra area della tua vita rendendola molto più armonica e libera dallo stress.
E la felicità derivante da una situazione sentimentale appagante ti permette di incrementare la tua capacità di concentrazione, di lavorare con più entusiasmo e di auto-realizzarti facendo emergere al meglio la tua personalità creativa e i tuoi carismi. Anche la storia ci insegna che menti geniali, molto spesso, sono state supportate da un partner amorevole e comprensivo.

Ho scritto questa guida, sollecitato da voi lettori, sulla base dei numerosi studi che ho effettuato sul tema della psicologia della coppia e soprattutto delle esperienze personali che ho vissuto, al fine aiutarti ad avere una comprensione più profonda sul rapporto di coppia e sul matrimonio. Inoltre ho elaborato personalmente delle strategie efficaci al fine di riconquistare il partner in caso di rottura del rapporto di coppia.
Mi sento in grado di aiutarti, in quanto, oltre a essere felicemente sposato da anni e con figli, ho vissuto decine di relazioni di coppia, durate anche diversi anni e ho riconquistato o avuto la possibilità di riconquistare diverse ex. Se dai uno sguardo alla mia precedente opera - I segreti del seduttore - potrai constatare che sono l'autore italiano più recensito in materia di seduzione.

Pertanto, che tu stia vivendo una relazione allo stato iniziale, che tu sia fidanzato e abbia intenzione di sposarti, che tu sia già sposato o che voglia riconquistare il tuo ex partner, ti suggerisco in ogni caso di leggere con attenzione questa guida in quanto sono sicuro che ti sarà utile a gestire al meglio e far durare il tuo rapporto con l'anima gemella e, più in generale, a migliorare la tua vita.


Le quattro fasi dell'amore

I rapporti amorosi, secondo gli psicologi e secondo gli studiosi delle relazioni di coppia, attraversano quattro fasi: l'infatuazione; l'innamoramento; la disillusione e l'amore duraturo. In realtà molte coppie non superano il terzo stadio della relazione, che è il più critico. Conoscere queste fasi è importante, in quanto, a seconda della stagione che vive la coppia, è possibile fornire le cure adeguate affinché l'amore cresca e non avvizzisca.

L'infatuazione

Questa è la fase dell'amore più bella: ci sentiamo felici e crediamo di aver trovato la persona giusta per noi. Non riusciamo nemmeno a concepire di non amare il nostro partner: su di lui proiettiamo tutti i nostri sogni e i nostri desideri. Pensiamo che, dopo le delusioni del passato, sia arrivato il nostro momento di essere felici e di aver trovato l'amore eterno. Si valorizzano all'ennesima potenza i pregi del partner e si accantonano completamente i suoi difetti.
A tutto questo c'è una spiegazione scientifica: influiscono sulla nostra mente ormoni come la serotonina, il testosterone, l'estrogeno, la dopamina e l'ossitocina.
In questo stadio, molto spesso, nella nostra mente, la realtà supera ogni speranza e sogno: è tutto meraviglioso.
In realtà, la fase dell'infatuazione può essere frutto del caso e non è affatto detto che si sia trovata l'anima gemella. A volte si formano coppie improponibili razionalmente. Questo perché, in questa fase, prevale l'elemento emozionale e inconscio. Questa fase può durare, generalmente, da un solo giorno (in caso di un abbaglio evidente) ai diciotto mesi. Solitamente la coppia supera questa fase.

Fase dell'innamoramento

In questa fase nasce la coppia vera e propria: in genere si va a vivere insieme, si è felici di condividere tutto, ci si sente sicuri e coccolati dal partner. La stima e il rispetto crescono reciprocamente e si inizia a costruire, a progettare insieme: ad un pensiero individuale si affianca un pensiero - di coppia - . In questa stagione amorosa è indubbio che l'entusiasmo iniziale si plachi e che ci sia una visione più obiettiva della coppia. Ci si basa comunque su un legame più solido e razionale: si continuano a valorizzare i pregi dell'altra persona e i difetti vengono superati dai giusti compromessi. In questa fase la coppia è felice e si spera che tutto questo possa durare per sempre.
Questo ciclo dura in genere fino al settimo anno ed, essendo una fase positiva per la coppia, si arriva facilmente al terzo ciclo dell'amore.

Fase della disillusione

Generalmente, dopo il settimo anno di esistenza della coppia si giunge alla fase negativa della disillusione: si ha contezza che il partner è un essere umano con i propri pregi e i difetti; ci si sente meno amati e non si ha voglia di dare l'amore che si concedeva nelle altre fasi del rapporto; le ferite del passato riemergono e si ripercuotono sugli equilibri della coppia; non ci si sente realizzati e, in alcuni casi, ci si sente incatenati al partner.
In questa fase la tendenza dell'uomo a rinchiudersi nel silenzio e ad apparire distaccato si accentua; allo stesso tempo, si accentua anche la tendenza della donna, in alcuni momenti, ad essere pessimista e a vedere un futuro buio e infelice.
Questa, purtroppo, è la fase in cui molte coppie non sopravvivono: non si ha la volontà di lavorare per costruire un amore solido e duraturo.
Questa è la fase in cui ciascuno dei due deve lottare per capire le esigenze dell'altra persona e chiedere l'aiuto di cui si ha bisogno.
L'amore è una milizia: bisogna costruire, essere amabili giorno per giorno, solo così si potrà costruire l'amore vero.
Questa guida è concepita appunto per aiutare le coppie a superare i momenti negativi, a far rifiorire i sentimenti con le giuste strategie e a costruire un amore duraturo.

Fase dell'amore duraturo

Non tutte le coppie arriveranno a questa fase, ma per quelle che vi giungeranno i benefici e le soddisfazioni saranno massimi: il partner non è il salvatore ideale che si credeva nel ciclo dell'infatuazione, ma un alleato che ha contribuito a lenire i conflitti interiori del passato, che ci ama per quello che siamo, con i nostri pregi e difetti. Il partner è una roccia: l'amico, l'amante, la persona più cara. Il suo sostegno non potrà mai mancare perché ci ama e ci conosce nel profondo.
È questa la fase in cui ci si può beare e vivere intensamente il legame amoroso che con tanto amore si è costruito. È un sentimento tanto bello che si ha voglia di condividerlo con gli altri.
Se in due si è riusciti a costruire un rapporto tanto bello, si ha voglia di proiettare la propria felicità sugli altri, contribuendo a costruire un mondo migliore. La coppia lascerà una scia di luce nel mondo.



Francesco Cibelli
Biblioteca
Acquista
Preferenze
Contatto