Writer Officina Blog
Ultime Interviste
Raul Montanari è autore di 17 libri di successo. Vive a Milano, dove tiene dal ‘99 corsi di scrittura creativa fra i più quotati a livello nazionale. Collabora con i principali editori italiani e ha pubblicato numerose traduzioni dalle lingue classiche e moderne. Dal 2008 al 2016 ha diretto il festival letterario Presente Prossimo. Nel 2012 ha ricevuto l'Ambrogino d'oro, il massimo riconoscimento istituzionale della città di Milano. Nel maggio del 2021 è uscito per Baldini+Castoldi la sua ultima opera: Il vizio della solitudine.
Patrizia Rinaldi si è laureata in Filosofia all'Università di Napoli Federico II e ha seguito un corso di specializzazione di scrittura teatrale. Vive a Napoli, dove scrive e si occupa della formazione dei ragazzi grazie ai laboratori di lettura e scrittura, insieme ad Associazioni Onlus operanti nei quartieri cosiddetti "a rischio". Dopo la pubblicazione dei romanzi "Ma già prima di giugno" e "La figlia maschio" è tornata a raccontare la storia di "Blanca", una poliziotta ipovedente da cui è stata tratta una fiction televisiva in sei puntate, che andrà in onda su RAI 1 alla fine di novembre.
Cinzia Tani è giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice radiotelevisiva. Dopo la maturità classica consegue la laurea in Lettere Moderne e il diploma come interprete e traduttrice di lingua inglese, francese e spagnola. Debutta nel 1987 come scrittrice con il libro “Sognando California” con cui vince il Premio Scanno. Notata dalla RAI, entra nella tv di stato come inviata di Mixer. In seguito debutta come autrice e conduttrice di alcuni programmi tv: “Chi è di scena”, “L’occhio sul cinema”, “Il caffè”, “Italia mia benché” e “Delitti“. Il suo ultimo romanzo è "L'ultimo boia". .
Altre interviste su Writer Officina Magazine
Ultimi Articoli
Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.
Promozione Letteraria. Il termine angloamericano "slogan" deriva dall'antica voce gaelica "sluagh-ghairm", che aveva la funzione primaria di reclutare i combattenti alle armi. Nei tempi moderni, questo termine è legato a una più banale propaganda commerciale e inglobato nel Marketing per definire una frase facilmente memorizzabile. Ma come possiamo creare una promozione letteraria per far meglio conoscere i nostri libri?
Home
Blog
Autori
Biblioteca Top
Biblioteca All
Recensioni
Inserim. Dati
Conc. Letterario
@ contatti
Policy Privacy
Autori di Writer Officina

Wladimiro La Mantia

Sono nato a Patti, ma vivo a Messina da sempre, città meravigliosa a cui devo tutto. Una vita sui libri di Musica. Ho studiato canto e pianoforte. A 14 anni inizio a scrivere i primi testi di canzoni. Le partecipazioni a festival locali e nazionali. Speaker radiofonico in programmi di cultura musicale. Serate, musical, feste. Ho scritto e organizzato spettacoli per beneficenza. Sono diplomato come Autore della parte Letteraria, dopo aver frequentato un corso di Autori a Roma nel 1993. Nel 2001 vinco il Premio Letterario al Testo della canzone, in un festival per Cantautori. Sono stato un sostenitore volontario dei diritti dell'infanzia. Sono membro fondatore del gruppo culturale Cuoreparolepensiero. Il nome identifica, Passione, parole e pensieri per gli argomenti culturali. Scopi principali, la condivisione e la promozione di lettura e scrittura. Nasce così, l'Autore del primo romanzo: Il Cielo di Roger.

Writer Officina: Qual è stato il momento in cui ti sei accorto di aver sviluppato la passione per la letteratura?

Wladimiro La Mantia: Sono un grande lettore da sempre. Un convinto sostenitore, che la cultura e l'approfondimento siano fondamentali per migliorare la società. La conoscenza alla base per un confronto, utile strumento per socializzare e crescere. La letteratura è storia, vita, radici e origini. Conoscere il nostro Passato, ci permette di vivere meglio il Presente ed il Futuro.

Writer Officina: C'è un libro che, dopo averlo letto, ti ha lasciato addosso la voglia di seguire questa strada?

Wladimiro La Mantia: Io leggo di tutto. Thriller, libri di Scienza e Astronomia, Letteratura e Musica. Non saprei scegliere un libro in particolare. Il mio percorso parte da lontano. Il mondo delle sette note. Ho scritto per anni testi di canzoni. La mia strada è stata segnata dalla Musica. Un universo bello e affascinante. Credo di aver maturato la necessaria esperienza per diventare uno Scrittore. La lettura aiuta a scrivere meglio. Tutto il resto viene da sé. Il segreto consiste nella volontà di migliorare. Amo tutti i libri, ma la mia passione più grande è legata a Dante Alighieri.

Writer Officinap: Dopo aver scritto il tuo primo libro, lo hai proposto a un Editore? E con quali risultati?

Wladimiro La Mantia: Ottimi. Sono soddisfatto della mia prima pubblicazione. Ho collaborato con seri e disponibili professionisti. Ho ricevuto i giusti consigli. Impaginazione, impostazioni, biografia. Un team competente, alla base di un ottimo lavoro. Sono autore delle correzioni e la foto di copertina.

Writer Officina: Ritieni che pubblicare su Amazon KDP possa essere una buona opportunità per uno scrittore emergente?

Wladimiro La Mantia: Sicuramente sì. Una piattaforma potentissima. Una vetrina importante per uno scrittore emergente.

Writer Officina: A quale dei tuoi libri sei più affezionato? Puoi raccontarci di cosa tratta?

Wladimiro La Mantiap: Il cielo di Roger è il mio primo romanzo. Un intreccio tra fantasia e realtà. Ambientato negli Stati Uniti. Il protagonista è un bambino di otto anni. Il suo sogno è quello di volare. Per vedere il mondo dall'alto. Un mondo diverso, senza lotte per il potere ed il successo. Seguito da nonno Albert, con l'arduo compito di dare le giuste risposte, alle sue tante domande. La famiglia, la vita, la giustizia. Roger rimane coinvolto emotivamente in alcuni avvenimenti, storia degli Stati Uniti. Le lotte per il potere ed il successo. La perdita dei veri valori. Tutto ad un prezzo altissimo da pagare. Il Futuro dell'umanità. Le tematiche sono varie. Dai cambiamenti climatici, alle diversità di usi e costumi, tra il mondo occidentale e quello orientale. Ma una notte del 5 settembre, giorno del suo compleanno, accade l'impensabile. Lì, nel posto dove ci sono le risposte, alle sue tante domande. “Il cielo di Roger”.

Writer Officina: Quale tecnica usi per scrivere? Prepari uno schema iniziale, prendi appunti, oppure scrivi d'istinto?

Wladimiro La Mantia: Metto in pratica la mia creatività. Scrivo una storia, dando la giusta collocazione ai personaggi. Amo scrivere senza vincoli, libero da schemi. La scrittura la vivo con passione e divertimento.

Writer Officina: In questo periodo stai scrivendo un nuovo libro? È dello stesso genere di quello che hai già pubblicato, oppure un'idea completamente diversa?

Wladimiro La Mantia: Sto scrivendo il mio secondo romanzo. Un Thriller. Suspense e mistero. Una storia interessante, intreccio di tanti personaggi. Suscita curiosità, fino alla lettura dell'ultima pagina.

Tutti i miei Libri
Profilo Facebook
Contatto
 
418 visualizzazioni