28 Romanzi di [Poesia] .: Writer Officina :.
 
Andrea Chiarelli
La Comedia Nova Poesia
Canto I - Il risveglio Quivi incomincia la Comedia nova, ne la quale Dante si risveglia da lungo sonno per ritornare nel loco etterno e incontrare nuove genti e discovrire lo mondo cangiato. .:. Nel mezzo de li sonni lo migliore fui da mano morbida toccato che mi condusse fuor da lo torpore; e ancor del dolce oblio inebriato mi ritrovai per la selva proterva che in passato avea gi calpestato. Oh qual paura memoria conserva di t...
Elisa Cerchierini
Sussurri di mamma Poesia
DUE CUORI Fra terra e cielo mamma e bambino mano nella mano guardano lontano. Due cuori in uno solo un unico orizzonte due battiti intrecciati da un filo trasparente. Due cuori che si fondono un unico pensiero che passo dopo passo illumina il sentiero. ~♡~~♡~~♡~~♡~~♡~ PARTO DI VITA Impalpabile come un granello di sabbia vivi dentro me, nella nebbia del mio grembo vitale. Inizi un camm...
Aurora Coppola
Peccati Rimati Poesia
Aurora Coppola Peccati Rimati Nel 2009, a Dublino, ai tempi della recessione, dopo il boom economico ''Tigre Celtica'' in Irlanda ho conosciuto la mia amica scrittrice e poetessa Aurora Coppola.Il suo animo sensibile irradia la mente ed il cuore dei piu' freddi. Dublino era ancora forte e sicura di s nonstante avesse perso il ruggito, noi, le fedeli impiegate in un ufficio di scommesse sportive fuori dal centro, stavamo l a credere che...
Gloria Fiorani
L'Amore sta all'Uomo come l'Acqua alla Vita Poesia
ANIMA LIBERA Una vita spesa ad inseguire il bene, a rallegrar la gente con la tua presenza. Un d spiccasti il volo e dal celeste nido non facesti ritorno, non ti trovammo pi. Ma tu, anima libera, dovevi essere altrove: ormai la tua missione nel mondo era compiuta. E oggi come allora, fra sorrisi e nostalgia, io ti ritrovo ancora: tu sei rimasto qui. Non pi con i tuoi sguardi, non ...
Laura Gallina
Carta e penna ce le avevo Poesia
BARCHE DI CARTA Carta e penna le avevo Avessi potuto, avrei disegnato Colorando di Sogni il passato Se potessi Canterei alla morte Di quanto avara la sorte Di chi nasce Un po' per caso Un po' poeta Come vaso di creta Plasmato a piacere Dal Vento Uno su cento E gi siam troppi Uno su mille? Come scintille Fuggiasche Vuote le tasche Scappate dal fuoco noi siamo Siam tra i boschi, ora nei laghi, Sulla cima del Monte Ci fermia...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam