Writer Officina - Scrittori Ribelli
Autori di Writer Officina
191 Autori [] .: Writer Officina :.
Wladimiro La Mantia
Sono nato a Patti, ma vivo a Messina da sempre, città meravigliosa a cui devo tutto. Una vita sui libri di Musica. Ho studiato canto e pianoforte. A 14 anni inizio a scrivere i primi testi di canzoni. Le partecipazioni a festival locali e nazionali. Speaker radiofonico in programmi di cultura musicale. Serate, musical, feste. Ho scritto e organizzato spettacoli per beneficenza. Sono diplomato come Autore della parte Letteraria, dopo aver frequentato un corso di Autori a Roma nel 1993. Nel 2001 vinco il Premio Letterario al Testo della canzone, in un festival per Cantautori. Sono stato un sost...
Monica Pasero
Sono una persona semplice, con una vita non sempre facile, la scrittura mi ha salvato tante volte! Ho iniziato a scrivere come terapia per elaborare un lutto. Nel 2009 nasce il mio primo libro: “Come diceva sempre mia nonna”. Non avevo mai sentito il bisogno di scrivere, ma dopo i primi passi in questo mondo per me sconosciuto, non ho potuto più smetterle di farlo. A oggi ho al mio attivo, tra narrativa e poetica, diciassette pubblicazioni. La scrittura per me è liberazione, è voglia di comunicare attraverso la mia anima che spinge affinché la parte migliore di me si mostri. Nello scrivere l...
Alfonso Santamaria
Mi reputo una persona normale, semplice. Sono innamorato della mia famiglia, della natura, del silenzio e delle mie passioni (oltre alla scrittura, quando posso coltivo l'hobby della fotografia e mi piacciono il cinema e la musica). Sono un sociologo e un educatore professionale socio-pedagogico, in quest'ultima veste lavoro in un centro diurno per disabili. Per quanto riguarda la scrittura, il mio nuovo romanzo s'intitola “Non ho mai fatto male a nessuno” (2022). Sono autore anche de' “La luce del mondo” e di “Dal dolore alla speranza”, entrambi finalisti a diversi premi letterari nazionali. ...
Raimondo Preti
Nato a Prato nel 1974 sono cresciuto con gli influssi psicadelici degli anni settanta, il boom economico degli anni ottanta, l'intreccio culturale degli anni novanta e la crisi degli anni duemila. Laureato in giurisprudenza, sono stato insegnante, dj, imprenditore e penalista per molti anni. Un bel giorno però, tornando da una vacanza all'Isola d'Elba, mi sono reso conto che la vita mi passava accanto senza che riuscissi ad afferrarla. Così ho abbandonato la professione, riappropriandomi di una ricchezza che non ha prezzo: il tempo. Adesso sono responsabile commerciale e soprattutto, sono torn...
Giuseppe Storti
Giurista di professione, Dirigente Consiglio regionale della Campania. Giornalista per passione. Iscritto all'Albo dei giornalisti, elenco pubblicisti della Campania dal 1982. Pratica con il “Mattino di Napoli”, per il quale sono stato collaboratore per decenni. Direttore del settimanale ““Casoria due” per otto anni, nonché di tanti altri periodici locali e regionali. Vasta e qualificata esperienza in materia di comunicazione istituzionale. Fondatore del “Giornale di Casoria” nel 2010. Appassionato e cultore di storia locale. Curo una pagina social ed un blog dedicato alla storia di Casoria, ...
Andrea Corcione
Sono nato nel 1981 e dopo gli studi tecnici mi sono occupato di informatica e grafica digitale, ho tenuto corsi di formazione professionale sempre in ambito informatico. Attualmente lavoro in una azienda commerciale specializzata in elettronica di largo consumo. Questa esperienza, che dura ormai da oltre quindici anni, mi ha dato la possibilità di stare a contatto con il pubblico e di conoscere tante persone. Sono di origini napoletane ma la carriera professionale mi ha portato a sportarmi in un'altra regione. Sposato, una figlia di nove anni. Non posso ancora definirmi uno scrittore, ho pubbl...
Avanti
Ultime interviste
Maristella Lippolis Maristella Lippolis ha esordito nella narrativa pubblicando racconti sulla rivista Tuttestorie diretta da Maria Rosa Cutrufelli. Nel 1999, con la raccolta di racconti "La storia di un’altra" ha vinto il Premio Piero Chiara.
Seguono i romanzi "Il tempo dell’isola", "Adele né bella né brutta" (finalista al Premio Stresa 2008), "Una furtiva lacrima", "Raccontami tu", "Non ci salveranno i Melograni", "Abbi cura di te". È componente del direttivo nazionale della Società italiana delle Letterate. Il suo ultimo romanzo è "La notte dei bambini", edito da Vallecchi Firenze.
Salvatore Basile Salvatore Basile svolge attività di sceneggiatore dal 1992. Tra le sue sceneggiature ricordiamo: Ultimo, San Pietro, Cime tempestose, La cittadella, Sarò sempre tuo padre, L’uomo sbagliato, Fuga per la libertà, Giovanni Paolo II, Sotto copertura, Il sindaco pescatore, I fantasmi di Portopalo, Gli orologi del diavolo, La fuggitiva, Il Commissario Ricciardi. È ideatore di serie tv come: Il giudice Mastrangelo, Il Restauratore, Un passo dal cielo e Una pallottola nel cuore. Il suo ultimo romanzo "Cinquecento catenelle d’oro" è uscito con Garzanti ad aprile del 2022.
Patrizia Carrano Patrizia Carrano è una giornalista, scrittrice, autrice radiofonica e sceneggiatrice televisiva italiana. Ha lavorato frequentemente anche ai microfoni di Radio2, e per Raiuno ha scritto alcune fiction di grande ascolto fra cui "Assunta Spina" e "Rebecca", ambedue con la regia di Riccardo Milani, e infine la serie "Butta la luna", con otto puntate dirette da Vittorio Sindoni. Dopo diversi libri che affrontano i temi della condizione femminile e quelli storici, si presenta al pubblico col suo ultimo romanzo, edito da Vallecchi Firenze: "La Bambina che mangiava i comunisti".
Altre interviste su Writer Officina Blog
Articoli
Scrittori si nasce Manuale di pubblicazione Amazon KDP. Sempre più autori emergenti decidono di pubblicarse il proprio libro in Self su Amazon KDP, ma spesso vengono intimoriti dalle possibili complicazioni tecniche. Questo articolo offre una spiegazione semplice e dettagliata delle procedure da seguire e permette il download di alcun file di esempio, sia per il testo già formattato che per la copertina.
Promozione Letteraria Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.