Writer Officina - Biblioteca

New Entry - Ultimi 10 Romanzi inseriti
Autore: Stefano Soli
Giorno 122 Post Apocalittico
 
CITTA' SVEGLIA Il sole sorgeva dietro le montagne dissipando ombre e oscurità. Stingeva, decolorava la luce gialla dei lampioni ancora accesi. Verniciò di azzurro intenso il cielo rivelando la metropoli, le fabbriche, i palazzi, i giardini e le sue strade. Trilli di sveglie strappavano i cittadini ai loro sogni, ai loro incubi. La gente si destava, lasciava il tepore del giaciglio. Le tappare...
Autore: Antonio Moriconi
Real Virtual Blood Romanzo
 
“Solo una mente educata può capire un pensiero diverso dal suo senza avere bisogno di accettarlo” Aristotele. Il giovane Antonio, stava scorrendo tra i canali del televisore facendo zapping in modo nevrotico, sdraiato sul divano in pelle scura del salotto di casa. Sullo Schermo, comparivano un susseguirsi di immagini delle torri gemelle di Manhattan, simbolo dell'economia occidentale nonché ...
Autore: Barbara d'Angelo
Aspettavo te Romanzo
 
Capitolo dieci. Quella mattina mi alzai a sedere sul letto. Non avevo dormito per l'intera notte, o forse avevo dormito solo un paio di ore. Mi girai verso la sveglia e constatai che erano le sette. Dopo aver fatto una doccia mi preparai e andai in ufficio. Sulla scrivania trovai una busta indirizzata a me, dove dentro vi era l'invito ad un convegno, organizzato dalla casa editrice per cui lav...
Autore: Christian Bonora
Antichi Miti Fantasy
 
Camminava lenta per le strade della bassa Corintho, piene di chiasso, rumori e movimento di vita vera. Era finalmente uscita dall'acropoli, dove tutto è ovattato. Sull'alto monte anche i suoni risultano meno vividi, nelle grandi mura di pietra delle case nobili o del tempio, la vita scorre lenta e con ritmi completamente diversi da quella dei comuni mortali. Tra le vie ampie della città bassa, ...
Autore: Barbara d'Angelo
per sempre Romanzo
 
Ultima settimana dell'anno, faceva freddo. Emma tornò a Boston in taxi dai suoi, io e la signora Betty saremmo rimaste fino a Capodanno. La cena della vigilia buonissima, a base di fagioli di buon auspicio per l'attesa del nuovo anno e carne di maiale al forno cucinata con diverse spezie, una tradizione nella mia famiglia. Rientrammo a Boston con la signora Betty., Davanti a casa, prima di salutar...
Autore: Chiara Nini
Camilla e la sua torta di mele Romanzo
 
Le magistrali finirono, e finalmente il diploma. Camilla non era lì ad aspettarmi all'uscita della scuola dopo il sudatissimo esame di maturità. Era ancora molto debole per via del secondo intervento e ancora non sapeva bene come vivere la sua nuova vita nella maniera più indipendente possibile, ma fu la prima a cui telefonai per dire che l'avevo superato. Che voto presi non ha importanza, erano s...
Autore: Giuseppe Carcione
Si torna a casa Narratica Storica
 
8 Settembre 1943. Il drammatico ritorno in famiglia nei ricordi di uno dei protagonisti. Allo sbando. - Da qualche settimana in caserma non si respirava l'aria consueta. Era come se non ci fosse alcuna certezza del giorno dopo, fino a quel pomeriggio dell'8, quando serpeggiò tra i soldati la notizia dell'armistizio. La guerra era finita, ma nessuno di noi sapeva quali sarebbero stati gli sv...
Autore: Eleonora Fino
Dal mio punto di vista Narrativa
 
I due uomini non abbaiano ma emettono versi a me sconosciuti. Mamma dice che“parlano”.L'uomo con la voce più forte e più arrabbiata mi ha sollevato con violenza e mi ha tenuto sospeso per aria a pancia in sù. Muoio di paura e inizio a piangere mentre guardo la mia mamma sotto di me, in piedi, piangere anche lei. I miei fratelli le sono attorno e cercano di arrampicarsi su di lei, ma lei guarda sol...
Autore: Raffaele Del Gaudio
Inia The History Fantascienza
 
Antoine restò perplesso per un istante, poi la logica prese il sopravvento, riavvicinò la mano con tranquillità, non ne ebbe alcuna sensazione strana. Incominciò a girarci intorno senza staccare la mano, il tatto non riusciva a dare una risposta logica o congruente con quanto la mente riteneva essere la verità, per le mani si trattava di un materiale morbido e con pochissima resistenza, secondo ra...
Autore: Paolo Garganico
Pantera (Quelli della) Narrativa
 
L'arrivo. Erano gli ultimi anni di Pertini, come Presidente, poi di Schillaci e Baggio (... Maradona... va be'...), i calciatori, erano gli anni dei non ultimi attentati terroristici interni e di quelli mafiosi , di Falcone e Borsellino (purtroppo), ma anche gli anni di Pavarotti e dei Tre Tenori a Caracalla e altro... L'elenco sarebbe infinito, ma il lettore di una certa età può metterci, com...
Ultime interviste
Luigi Romolo Carrino Luigi Romolo Carrino è uno scrittore che ha affrontato nel suo percorso letterario tematiche sociali molto profonde. Il suo romanzo "Acqua storta" racconta per la prima volta l'omosessualità repressa del sistema mafioso attraverso gli occhi di un carcerato che, fra allucinazioni e ricordi, rivive il suo passato negli ultimi tre giorni di vita. In "Pozzoromolo" e in "Esercizi sulla madre", selezionati entrambi per il Premio Strega, tratta il tema dei manicomi.. Il suo ultimo libro è "Non è di maggio" edito da Arkadia.
Riccardo Bruni Riccardo Bruni, da un piccolo sito web negli anni 90, su cui pubblicava i primi racconti, fino ad arrivare alla presentazione del suo romanzo "La notte delle Falene" al Premio Strega. Ha partecipato a vari progetti collettivi, tra cui YouCrime di Rizzoli, in collaborazione con il Corriere della Sera. Scrive sul quotidiano La Nazione, su Giallorama.it, di cui è uno dei fondatori, e collabora con varie realtà del web, tra cui Toscanalibri.it. In questa intervista racconta la sua storia a Writer Officina.
Oriana Fallaci Oriana Fallaci, l'intervista impossibile a una scrittrice mai morta. Prima di approdare al romanzo e al libro, Oriana Fallaci si dedicò prevalentemente alla scrittura giornalistica, quella che di fatto le ha poi regalato la fama internazionale. Una fama ben meritata, perché a lei si devono memorabili reportages e interviste, indispensabili analisi di alcuni eventi di momenti di storia contemporanea. La raccolta delle sue grandi interviste con i potenti della Terra venne poi inglobata nel libro "Intervista con la storia".
Altre interviste su Writer Officina Blog
Articoli
Promozione Letteraria Fabula, trama e chiacchiere davanti al fuoco. Perché non proviamo a raccontare una storia come lo faremmo di notte, con degli sconosciuti, attorno a un fuoco? Perché non dimentichiamo le tecniche della fabula e dell'intreccio per trasformare la trama in una storia tatuata sulla pelle di chi legge o ascolta? È davvero così importante seguire uno schema e incanalarci nel modus operandi corrente?
Scrittori si nasce Scrittori si nasce. Siamo operai della parola, oratori, arringatori di folle, tribuni dalla parlantina sciolta, con impresso nel DNA il dono della chiacchiera e la capacità di assumere le vesti di ignoti raccontastorie, sbucati misteriosamente dalla foresta. Siamo figli della dialettica, fratelli dell'ignoto, noi siamo gli agricoltori delle favole antiche e seminiamo di sogni l'altopiano della fantasia.
Promozione Letteraria Promozione Letteraria. Il termine angloamericano "slogan" deriva dall'antica voce gaelica "sluagh-ghairm", che aveva la funzione primaria di reclutare i combattenti alle armi. Nei tempi moderni, questo termine è legato a una più banale propaganda commerciale e inglobato nel Marketing per definire una frase facilmente memorizzabile. Ma come possiamo creare una promozione letteraria per far meglio conoscere i nostri libri?