3 Romanzi di [Daniela Vasarri] .: Writer Officina :.
 
Daniela Vasarri
Un passo dietro l'altro Romance
- Mamma, ho finito il quaderno, non posso più fare i compiti per domani... - - Te ne accorgi sempre quando è tardi e i negozi sono chiusi, Andrea? - - Eh, hai ragione, non ci ho pensato, non puoi chiedere a papà di cercarne uno aperto? - - Non insistere, dove ne trova uno a quest'ora? Se non lo rovini ti presto il mio quaderno, quello con la copertina di stoffa verde. Aggiungici i fogli, poi, domani, quando compri il tuo me lo restitui...
Daniela Vasarri
Una vita così Sentimentale
Pagazzano, maggio 1944 La polvere dello sterrato era arrivata sin lì, alzata dal vento, malgrado quello fosse l'unico punto del paese dove il Sindaco aveva concesso di pavimentare. I ricchi signori che abitavano in quell'edificio erano tanto potenti che persino lui, il primo cittadino, sperava che, prima o poi, volessero assumere suo figlio, un ragazzo con poco sale in zucca e dall'aspetto per niente gradevole. Ma, si sa, il bisogno e l'ambiz...
Daniela Vasarri
Così a settembre Sentimentale
Tutto rimane sospeso nell'aria: i nostri pensieri che non sono diventati parole, che abbiamo scelto di non esternare per mille ragioni, ma esistono e non si cancellano. Si chiamano ricordi. A volte solo errori. Ottobre. La vendemmia è terminata, ancora oggi il vino, frutto dell'ingegno dell'uomo grazie alla bontà della natura, rimane una raffinatezza che può donare gioia a chi sa centellinarlo, facendone argomento di conversazione modaiola, ...
Home
Blog
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam