343 Romanzi di [narrativa] .: Writer Officina :.
 
Fabio Messina
E ni¨ lÓif Narrativa Contemporanea
Viaggio di ritorno negli anni '80 e diverse altre faccende. Fregato dalla nebbia. Prima di comprarlo, ormai molti anni prima, Andrea credeva di aver annusato ogni millimetro di quell'apparta-mento, assaporandone le finiture, la disposizione, la grandezza delle stanze e i soffitti a volta, coi mattoni a vista; e quando era venuto il momento di guardare fuori dalle finestre aveva trovato la nebbia a velare il panorama, conferendogli un alone...
Donatella Rodighiero
Dopo gli ultimi girasoli Narrativa Contemporanea
Si era alzata presto come tutti i giorni che andavano da lunedý a sabato. Per l'ennesima volta aveva dovuto subirsi le classiche e solite lamentele di Valerio, solite lamentele inesistenti ma che lo facevano sentire padrone di tutto, specialmente di lei. Con la sua faccia tosta incredibile, quella mattina, aveva preteso da lei il bacio del buongiorno. E dopo aver dato lui ci˛ che chiedeva, sforzato un sorriso, aveva chiuso la porta dietro alle ...
Emilio Masina
La speranza che abbiamo di durare Narrativa
E' lý, nella sua stanza, non tanto grande, non tanto piccola: molti libri, pochi mobili (il divano, la poltrona, la scrivania, due sedie, un armadio) qualche quadro, i diplomi appesi alla parete. L'illuminazione Ŕ discreta ma non c'Ŕ penombra: non ha mai voluto creare la cosiddetta atmosfera. Mancano anche le fotografie della sua famiglia. Alcuni colleghi le tengono esposte ma lui le ritiene troppo invasive. Lý, la sua vera famiglia sono i pazien...
Damiana Scandamarro
Alexis: la fiaba di Aurora Narrativa
Sentý il battito del cuore accelerare. Lo zaino premeva sulla schiena fradicia di sudore, le gambe affaticate si muovevano con troppa lentezza. Erano dietro di lei. Camminavano in gruppo: non riusciva a distinguere quanti fossero, ma non si volt˛. Stavano ridendo. Prov˛ ad aumentare il passo, ma non ci riuscý: ogni muscolo era teso e dolorante, il volto rosso di sudore. I suoi occhi indugiavano inquieti sulla strada polverosa, mentre si ...
Paolo Garganico
Pantera (Quelli della) Narrativa
L'arrivo. Erano gli ultimi anni di Pertini, come Presidente, poi di Schillaci e Baggio (... Maradona... va be'...), i calciatori, erano gli anni dei non ultimi attentati terroristici interni e di quelli mafiosi , di Falcone e Borsellino (purtroppo), ma anche gli anni di Pavarotti e dei Tre Tenori a Caracalla e altro... L'elenco sarebbe infinito, ma il lettore di una certa etÓ pu˛ metterci, come compito a casa, anche del suo: i modelli delle a...
Home
Blog
Biblioteca New
Biblioteca All
Biblioteca Top
Autori
Recensioni
Inser. Romanzi
@ contatti
Policy Privacy
Biblioteca di Writer Officina

Dedicato a chi vuole sognare, dedicato a chi crede in se stesso e vuole incantare il mondo con le parole. Dedicato ai ribelli e ai sognatori, dedicato a chi non si arrende davanti a un rifiuto e vuole continuare a dipingere la vita con mille colori. Questo è il luogo di tutti, un acro di terra sconsacrata, dove ognuno può coltivare i propri sogni, affinché si realizzino e non abbiano padroni. Questo è il luogo dei folli che vogliono cambiare il mondo e ci riescono davvero, questa è l'ultima speranza di chi vuole nascere mille volte e non morire mai...

Abel Wakaam